The price of value

Durante la fase 1 del Covid, nei pochi momenti di “ora d’aria” a distanza di sicurezza, necessari per procurarmi quello che mi serviva per affrontare la quarantena, mi sono resa conto dell’importanza che i negozianti hanno avuto per la mia vita e per quella di tutto il quartiere. Mi sono messa nei loro panni, ho provato a immaginare la loro stanchezza dopo turni estenuanti e la paura che hanno provato a causa del virus.  

Anche queste persone per me sono degli eroi, perché la loro attività ha reso la quarantena più sostenibile per tutti. Ho quindi deciso di ritrarli, abbinando i volti spesso sfiniti e spaventati alle cose che mi hanno venduto, ma quello che più mi ha colpito sono stati i sorrisi di alcuni che hanno dimostrato di aver capito il mio intento, cioè di rendere visibile il prezzo del loro valore. 

1/17